Cannes 2015, Caméra d’Or — La Tierra y la Sombra in Italia con Satine Film

La tierra y la sombra” del colombiano César Augusto Acevedo ha vinto il premio Caméra d’Or per la migliore opera prima al Festiva di Cannes 2015 che si è concluso domenica 24 maggio.

Il film di Avocedo è stato presentato alla Semaine de la Critique, dove ha ricevuto anche il France 4 Visionary Award e il SACD Award, e sarà distribuito prossimamente in Italia da Satine Film.

La Semaine de la Critique è la sezione autonoma e parallela del Festival di Cannes nata nel 1962 a cura del sindacato dei critici cinematografici francesi (Syndicat Français de la Critique de Cinéma) e riservata a opere prime e seconde provenienti da tutto il mondo.

La giuria della Caméra d’Or di Cannes 2015 era composta da Sabine Azéma (presidente), Delphine Gleize, Melvil Poupaud, Claude Garnier dell’Association Française des directeurs de la photographie Cinématographique (AFC), Didier Huck della Fédération des Industries du Cinéma, de l’Audiovisuel et du Multimédia (FICAM), Yann Gonzalez della Société des Réalisateurs de Films (SRF) e Bernard Payen, del Syndicat Français de la Critique de Cinéma (SFCC).

La tierra y la sombra” — così leggiamo nella sinossi ufficiale diffusa da Satine Film — «narra la storia di Alfonso, un vecchio contadino che, dopo 17 anni fa ritorno nella sua casa e  la ritrova circondata da una immensa piantagione di canne da zucchero con una pioggia di cenere, dovuta allo sfruttamento industriale delle piantagioni, che cade incessantemente addosso alla sua famiglia. Dopo averla abbandonata per tanti anni, ora Alfonso cercherà di salvarla».

Fonte: Comunicato

Scroll To Top