Cannes 2015, oggi l’apertura

Inizierà questa sera alle 19 con la cerimonia di apertura ufficiale al Grand Théâtre Lumière la 68esima edizione del Festival di Cannes (13 – 24 maggio 2015). Il film proposto nella serata inaugurale sarà, fuori concorso, “La Tête haute” di Emmanuelle Bercot, un film che «dice cose importanti sulla società contemporanea, e ci sembra particolarmente adatto per il pubblico internazionale che lo vedrà a Cannes», così lo presenta il direttore artistico Thierry Frémaux.

Quest’anno i film italiani in concorso a Cannes sono tre: “Il Racconto dei Racconti – Tale of Tales” di Matteo Garrone (al cinema da domani, 14 maggio), “Mia madre” di Nanni Moretti (già uscito il 16 aprile scorso) e “La giovinezza – Youth” di Paolo Sorrentino, che avrà la sua anteprima al Festival il 20 maggio (anche per la stampa italiana, a differenza di quello di Garrone che abbiamo già recensito) e contemporaneamente arriverà nelle sale.

«Siamo consapevoli che è una grande occasione per noi e per tutto il cinema italiano. I nostri film, ognuno a suo modo, cercano di avere uno sguardo personale sulla realtà e sul cinema; ci auguriamo che la nostra presenza a Cannes possa essere uno stimolo per tanti altri registi italiani che cercano strade meno ovvie e convenzionali», così Garrone, Moretti e Sorrentino commentavano la loro presenza in competizione all’annuncio del programma, qualche settimana fa.

Nutrita anche la presenza francese, con “Marguerite e Julien” di Valérie Donzelli, “La loi du marché” di Stéphane Brizé e “Dheepan” di Jacques Audiard. Molto attesi poi “Carol” di Todd Haynes, “The Sea of Trees” di Gus Van Sant e “Our Little Sister” di Kore-eda Hirokazu.

La giuria chiamata a giudicare i film in concorso è composta da JoelEthan Coen (presidenti), Rossy de Palma(attrice, Spagna), Sophie Marceau (attrice, Francia), Sienna Miller (attrice, Regno Unito – di recente in “American Sniper” di Clint Eastwood), Rokia Traoré (cantante, Mali), Guillermo del Toro(regista, Messico), Xavier Dolan (regista, Canada – l’anno scorso a Cannes ha ricevuto il Premio della Giuria per “Mommy” ex-aequo con “Adieu au langage” di Jean-Luc Godard) e Jake Gyllenhaal (attore, Stati Uniti).

Anche quest’anno LoudVision ci sarà: seguiteci da stasera per tutti gli aggiornamenti in diretta dalla Croisette.

Scroll To Top