Cannes 2019 – I programmi di Quinzaine e Semaine

Correlati

Svelata la selezione ufficiale di Cannes 2019, ecco che arriva l’annuncio dei film in programma nelle sezioni e indipendenti parallele che animeranno la Croisette: la Quinzaine des Réalisateurs e la Semaine de la Critique.

51esima Quinzaine des Réalisateurs

Cominciamo dalla 51esima Quinzaine des Réalisateurs, sezione non competitiva aperta alla sperimentazione e ai nuovi linguaggi, organizzata dalla Société des Réalisateurs de Films, associazione degli autori cinematografici francesi. La sezione di aprirà con “Le Daim” di Quentin Dupieux e di chiuderà con “Yves” Benoît Forgeard. In programma, i nuovi, attesissimi, film di autori come Lav Diaz, Takashi Miike e Robert Eggers, alla seconda prova dopo lo straordinario “The Witch” con il fantasy-horror  “The Lighthouse”, interpretato da Robert Pattinson e Willem Dafoe.  Tra le proiezioni speciali, “Red 11”, la nuova opera a bassissimo budget (solo 7000 $) di Robert Rodriguez, , e “The Staggering Girl”, mediometraggio di Luca Guadagnino con protagonista Juliette Moore.

Ecco i film in programma alla 51esima Quinzaine des Réalisateurs

  • “Le Daim” di Quentin Dupieux
  • “Alice et le maire” di Nicolas Pariser
  • “And Then We Danced” di Levan Akin
  • “The Halt (Ang hupa)” di Lav Diaz
  • “Dogs Don’t Wear Pants” di J-P Valkeapää
  • “Canción sin nombre” di Melina León
  • “Ghost Tropic” di Bas Devos
  • “Give Me Liberty” di Kirill Mikhanovsky
  • “First Love (Hatsukoi)” di Takashi Miike
  • “The Lighthouse” di Robert Eggers
  • “Lillian” di Andreas Horwath
  • “Oleg” di Juris Kursietis
  • “On va tout péter (Blow It to Beats)” di Lech Kowalski
  • “The Orphanage” di Shahrbanoo Sadat
  • “Les Particules” diBlaise Harrison
  • “Perdrix” di Erwan Le Duc
  • “Por el dinero” di Alejo Moguillansky
  • “Sem seu sangue (Sick Sick Sick)” di Alice Furtado
  • “Tlamess” di Ala Eddine Slim
  • “To Live to Sing (Huo zhe chang zhe)” di Johnny Ma
  • “Une fille facile” di Rebecca Zlotowski
  • “Wounds” di Babak Anvari
  • “Zombi Child” di Bertrand Bonello
  • “Yves” di Benoît Forgeard

Proiezioni speciali

  • “Red 11”, Robert Rodriguez
  • “The Staggering Girl”, Luca Guadagnino

58esima Semaine de la Critique

La 58esima Semaine de la Critique, la sezione dedicata alle opere prime o seconde da tutto il mondo a cura del sindacato dei critici cinematografici francesi, si apre invece con il film colombiano “Litigante” di Franco Lolli e si chiude con il cinese “Dwelling in the Fushun Mountains” di Gu Xiaogang.

Ecco i film in programma alla 58esima Semaine de la Critique

  • “Litigante” di Franco Lolli
  • “Abou Leila” di Armin Sidi-Boumédiène
  • “Ceniza Negra” di Sofia Quiros Ubeda
  • “A White, White Day” di Hlynur Palmason
  • “J’ai perdu mon corps” di Jérémy Clapin
  • “Nuestras Madres” di Cesar Diaz
  • “The Unknown Saint” di Alaa Eddine Aljem
  • “Vivarium” di Lorcan Finnegan
  • “Dwelling in the Fushun Mountains” di Gu Xiaogang.

Proiezioni speciali

  • “Tu mérites un amour” di Hafsia Herzi
  • “Les héros ne meurent jamais” di Aude Léa Rapin
Scroll To Top