Cannes: Per Bondi l’Italia è matura

Il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi esprime la sua opinione a Cannes sui quattro film italiani presentati alla 61esima edizione della kermesse.
“I film in concorso confermano che l’Italia è un Paese maturo. Quest’anno l’Italia è presente con quattro film diversi per registro e tema, ma tutti ugualmente intensi, duri, spietati nel loro analizzare la recente storia politica e l’attualità del nostro Paese, nonché nell’evidenziare i conflitti sociali che in esso permangono: i problemi legati alla malavita, le difficoltà dell’integrazione con gli stranieri, l’incapacità di stabilire una memoria storica condivisa. Potrebbe perfino sembrare esagerata una lettura così negativa della realtà italiana, ma sarebbe sbagliato se il cinema proponesse un’immagine edulcorata e gratificante di un paese senza problemi”, queste le parole del ministro prima della proiezione di “Gomorra”. Fonte: Ansa

Scroll To Top