Capricci romani: La chiesa dice no ad “Angeli e Demoni”

Il Vaticano ha ufficialmente negato “qualsiasi tipo di aiuto” al film di Ron Howard “Angeli e Demoni”. La produzione del film – sequel del tanto discusso “Codice Da Vnci” che ripropone Tom Hanks come protagonista – aveva chiesto i permessi per girare all’interno di due chiese romane – Santa Maria del Popolo e Santa Maria della Vittoria – alcune scene.
Benché gli edifici siano di competenza sia dello Stato che della Chiesa, la diocesi romana ha comunque dato la propria disapprovazione agli aiuti.

Marco Fibbi, responsabile dell’ufficio Stampa della Diocesi di Roma, ha dichiarato “Forniamo spesso le nostre chiese a produzioni che hanno finalità o compatibilità con il sentimento religioso, ma non quando il film agisce in una linea di fantasia che va a ledere il comune sentimento religioso”.

Il regista Ron Howard ha ben pensato che, dopo le riprese esterne in piazza del Popolo e in piazza della Rotonda, il set si sposterà nelle sale della Reggia di Caserta, dove verranno ricreati gran parte dei luoghi mancanti e alcune scene saranno girate nella Biblioteca Palatina.

Capricci?Fonte: Adnkronos

Scroll To Top