Carroponte 2015: il programma completo

Presentato oggi il programma completo di Carrponte 2015.

Dal 4 giugno al 12 settembre si terrà Carroponte 2015 a Sesto San Giovanni, Milano, manifestazione giunta quest’anno alla sua sesta edizione.

Sarà Lo Stato Sociale a dare inizio al Carroponte che si chiuderà il 12 settembre col concerto di J Ax, dopo ben 4 mesi di musica live.

I concerti saranno divisi su tre palchi, il Main Stage, il Green Stage e il Palco della Luna, alcuni a ingresso gratuito secondo lo spirito che ha animato fin dall’inizio la manifestazione: la Cultura a portata di tutte e di tutti.

A Carroponte 2015 ci sarà musica per tutti i gusti. Dal reggae di Damian Marley (30 Giugno), figlio minore di Bob, all’universo dell’hip hop italiano con Marracash (5 giugno), Fedez (23 giugno), Clementino (26 giugno), Ghemon (1 agosto) e J-Ax (12 settembre).

Un cammino tra le note che non poteva privarsi del raffinato estro jazzistico di Stefano Bollani, protagonista di una grande esibizione con Sheik Yer Zappa: un concerto – omaggio a Frank Zappa in cui quest’ultimo viene visto da Bollani non come un semplice monumento da prendere a spallate, ma come fonte preziosa di ispirazione e di idee (13 luglio). Direttamente dagli Usa arriveranno i Sun Kil Moon (9 giugno), la creatura del musicista statunitense Mark Kozelek, scelto dal Premio Oscar Paolo Sorrentino come autore di alcuni brani della colonna sonora del suo nuovo film Youth – La Giovinezza (in concorso al Festival di Cannes), e acclamato dalla critica mondiale per la sua ultima fatica Benjii. Sul palco di Carroponte salirà anche tutta la poesia di Francesco De Gregori, che farà tappa a Sesto San Giovanni con il Viva Voce Tour (18 luglio).

Altro appuntamento molto atteso della stagione estiva anche quello che vedrà rivivere in concerto la Tetralogia degli Elementi, ovvero uno dei manifesti della cultura rock italiana firmato dai Litfiba (17 luglio): in scaletta le canzoni più importanti dei 4 album che la band fiorentina dedicò ai 4 elementi della natura negli anni Novanta (El Diablo, Terremoto, Spirito, Mondi Sommersi). John Hiatt, uno dei più longevi e influenti bluesman americani, fonte d’ispirazione per mostri sacri come Eric Clapton e Bob Dylan, suonerà in occasione di Bloom in Blues (8 luglio), mentre il giorno seguente toccherà al polistrumentista australiano Xavier Rudd (9 luglio), che, accompagnato dalla sua nuova band The United Nations, presenterà l’ultimo album Nanna, seguito di Spirit Bird e disco di platino nel nostro Paese. Non finiscono qui i grandi nomi del panorama internazionale, il palco di Carroponte accoglierà interpreti acclamati come i californiani Primus, nome di punta del rock degli anni Novanta (13 giugno), o gli Eagles of Death Metal (6 luglio), il progetto alternative rock di Josh Homme voce dei Queens of the Stone Age.

In cartellone anche due voci femminili italiane: Cristina Donà (18 giugno), che presenterà l’ultimo disco Così Vicini, e la “cantantessa” Carmen Consoli (5 settembre) che, di ritorno sulle scene, proporrà sul main stage L’abitudine di tornare Tour, un concerto al femminile ricco di suoni coinvolgenti e sfumature elettro-rock.

Calendario completo sul sito di Carroponte 2015

Scroll To Top