Cartoons on the Bay: I vincitori dell’edizione 2014

La diciassettesima edizione di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione televisiva e cross mediale organizzato dalla Rai, si è svolta dal 10 al 12 aprile a Palazzo Labia, a Venezia.

La giuria composta da Giorgio Cavazzano, Fausto Brizzi, James Capobianco, Konstantin Bronzit e Richard Rouse III, ha assegnato il Pulcinella Award per la categoria Prodotti educativi e sociali a “Kiki of Montparnasse” (Francia, 2013) con la seguente motivazione: «la storia di una vita narrata con empatia per la protagonista e allo stesso tempo un lucido ritratto di personaggi e ambienti»;

per la categoria Opere pubblicitarie e promozionali il premio è andato a “Sammontana: la storia di un sorriso” (Italia, 2013) perché «un filmato aziendale diventa un bellissimo documentario animato che rende con immediatezza la storia di un’impresa e di una famiglia»;

nella categoria Cortometraggi vince “Bad Toys II” (Ucraina, 2013) con questa motivazione: «per la fusione di tecniche, l’ottima costruzione della storia che cattura l’attenzione, e i colpi di scena che costringono a riflettere su quale sia la verità fino alla riuscita sorpresa finale»;

Pulcinella Award per la categoria Animazione interattiva a “Metro: Last Light” (Francia, 2013) per «l’immediata presa, grazie all’ambientazione a alla cura dei dettagli che immergono nell’atmosfera del gioco»;

nella categoria Preschool il vincitore è “Patchwork Pals” (Germania, 2013), «per l’originalità della grafica,e la capacità di creare un mondo fantastico»;

il Pulcinella Award nella categoria Tv Kids è stato assegnato a “Les as de la Jungle à la rescousse” (Francia, 2013), «per il giusto equilibrio di elementi classici, trovate narrative e protagonisti accattivanti»;

nella categoria Teen Tv Series vince “Grami’s Circus Show” (Corea del Sud, 2013) con questa motivazione: «un filmato ricco per l’espressività dei personaggi e il sapiente mix di tenerezza e cinismo»;

Pulcinella Award nella categoria Best Tv Pilot a “Bonjour le monde” (Francia, 2013) che è stato premiato «per la novità della proposta di animazione che presenta con freschezza ambienti e personaggi»;

il premio categoria Best European Work a “Faces from Places (Portraits de Voyage)” (Francia, 2013) con la seguente motivazione: «un taccuino di viaggio animato con suoni, colori, volti e pennellate d’artista»;

la categoria Best Animated Character ha visto come vincitore Mille-pattes, il millepiedi di “The Centipede and the Toad” (Francia, 2013), opera che è stata premiata perché mostra «un animale reale ritratto con fantasia che svela tratti profondamente umani»;

il Pulcinella Award per la miglior colonna sonora è stato vinto da “The Night of the Bear” (Svizzera, 2013), «per suoni, musiche e voci in presa diretta che sono protagonisti della storia».Fonte: Comunicato

Scroll To Top