Casio: Videoproiettore per cinefili “green”

Casio Computer ha recentemente presentato il primo proiettore al mondo privo di mercurio.

Al giorno d’oggi, i videoproiettori sono dotati di lampade ai vapori di mercurio ad alta pressione e, ovviamente, fortemente inquinanti. Come sorgente di luce sostitutiva, i LED o i laser privi di mercurio tossico sono altamente promettenti per la prossima generazione di proiettori. Tuttavia attualmente la tecnologia LED o laser non permette ancora di generare luce verde al elevata luminosità, quindi essi sono utilizzati per proiettori di piccole dimensioni con luminosità debole.

Ora, Casio ha sviluppato con successo una nuova sorgente luminosa basata sulla tecnologia dei semiconduttori, combinando i colori rosso, blu e verde. Questa sorgente è in grado di raggiungere luminosità superiori ai 2.000 ANSI lumen in piena sicurezza, impiegando un dispositivo al fosforo per modificare lunghezza d’onda e fase della luce laser blu attraverso un sistema DLP®.

Con uno spessore di soli 43 mm ed un peso di 2,3 kg in formato A4, fornisce una riproduzione cromatica migliorata per presentazioni ad alto impatto visivo.

La gamma di prodotti prevede modelli WXGA con una risoluzione di 1280 x 800 e modelli dotati di porta USB per presentazioni senza PC e con connessione wireless di tipo Wi-Fi per una comunicazione senza fili con il PC.Fonte: Comunicato Stampa

Scroll To Top