Centre culturel français: L’incertaine geometrie de l’espoir

Ha inizio giovedì 5 novembre alle ore 20.00, presso l’espace projection del Centre Culturel Français, in Corso Magenta a Milano, la rassegna L’incertaine geometrie de l’espoir.

Obiettivo dei sei film proposti è esplorare il labile confine tra il desiderio umano di abbandonarsi ai sentimenti più importanti dell’essere e la volontà di non soccombere a quegli stravolgimenti portati dagli avvenimenti del destino che schiacciano il desiderio.

La rassegna inizia il 5 novembre con il film “A Tout De Suite” di Benoît Jacquot, segue il 7 novembre “La Trahison” di Philippe Faucon, il 21 novembre “Bernie” di Albert Dupontel, il 26 novembre “Le Petit Lieutenant” di Xavier Beauvois, il 28 novembre “Toi Et Moi” di Julie Lopes Curval e infine il 3 dicembre “Douches Froides” di Anthony Cordier.

Scroll To Top