Christoph Waltz debutta alla regia con Worst Marriage in Georgetown

Christoph Waltz debutterà alla regia con “Worst Marriage in Georgetown“: il film sarà basato su un articolo di Franklin Foer pubblicato dal New York Times Magazine e racconterà la storia dell’arrampicatore sociale Albrecht Muth (Waltz) che sposò una ricca e anziana vedova (Viola Drath). I due condussero una vita di sfarzo a Washington, finché la donna venne trovata assassinata. La sceneggiatura è di David Auburn.

La produzione di “Worst Marriage in Georgetown” sarà a cura della Voltage, e lo stesso Waltz sarà impegnato, oltre che come regista e attore, anche come produttore a fianco di Nicolas Chartier e Erica Steinberg (già produttrice di “Bastardi senza Gloria” di Quentin Tarantino).

Christoph Waltz è stato di recente il protagonista di “Big Eyes” di Tim Burton a fianco di Amy Adams, e prossimamente lo vedremo in “Spectre“, il nuovo film dedicato alle avventure dell’agente 007 James Bond diretto da Sam Mendes, le cui riprese si sono svolte in parte anche a Roma e del cui cast fanno parte Daniel Craig, Léa Seydoux, Monica Bellucci, Ralph Fiennes, Ben Whishaw e Andrew Scott.

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top