Cradle of Filth: è online “Enshrined in Crematoria” che anticipa l’album

Sarà disponibile sul mercato a partire dal prossimo 10 luglio l’ultimo album dei Cradle of Filth (undicesimo lavoro in studio) dal titolo “Hammer Of The Witches”. Il successore di “The Manticore And Other Horrors” è stato registrato presso i Grindstone Studios ed uscirà nei formati jewel case CD, digipak edizione limitata, edizione mail order e vinile 2 LP; Inoltre questo sarà il primo album con la nuova lineup che include Lindsay Matheson (tastierista e mente degli Schoolcraft), Ashok (Root, Inner Fear) e Richard Shaw (Emperor Chung e NG26).

E’ stata diffusa proprio in queste ultime ore la traccia audio del primo brano estratto dall’imminente disco, si tratta di “Enshrined In Crematoria”. Il progetto grafico della copertina è stato realizzato dall’artista lettone Arthur Berzinsh, che si è ispirato ai testi dell’album, illustrandoli con tecnica e ispirazione rinascimentale. Le atmosfere musicali e le liriche, risultano infatti molto influenzate dai temi della letteratura gotica: oltre al vampirismo, descrivono paesaggi decadentisti tipici del romanticismo, mitologia e leggende.

 

Tracklist:

 

Walpurgis Eve

Yours Immortally…

Enshrined In Crematoria

Deflowering The Maidenhead, Displeasuring The Goddess

Blackest Magick In Practice

The Monstrous Sabbat (Summoning The Coven)

Hammer Of The Witches

Right Wing Of The Garden Triptych

The Vampyre At My Side

Onward Christian Soldiers

Blooding The Hounds Of Hell

 

Brani aggiuntivi nell’edizione limitata:

King Of The Woods

Misericord

 

 

Scroll To Top