Critics’ Choice Awards 2016, i vincitori

Sono stati assegnati domenica 17 gennaio a Santa Monica i Critics’ Choice Awards 2016 a cura della Broadcast Film Critics Association (BFCA), l’associazione americana di critici cinematografici che lavorano in televisione, radio e sul web.

Il miglior film del 2015 per la BFCA è “Spotlight” di Tom McCarthy, mentre George Miller vince come miglior regista per “Mad Max: Fury Road“, che conquista in totale nove statuette.

Migliori attori Leonardo DiCaprio e Brie Larson, rispettivamente per “Revenant – Redivivo” di Alejandro G. Iñárritu e “Room” di Lenny Abrahamson (premiato anche per l’interpretazione del piccolo Jacob Tremblay come miglior giovane attore); migliori non protagonisti Alicia Vikander per “The Danish Girl” di Tom Hooper e Sylvester Stallone per “Creed” di Bryan Coogler.

La grande scommessa – The Big Short” di Adam McKAy è stato premiato invece come miglior commedia, “Ex Machina” di Alex Garland miglior film di fantascienza e “Mad MAx: Fury Road” miglior film d’azione. Miglior film d’animazione, “Inside Out” di Pete Docter.

Ennio Morricone vince ancora, dopo il Golden Globe, per la colonna sonora di “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino.

Nessun premio, invece, per “Carol” di Todd Haynes e “The Martian” di Ridley Scott, che partivano entrambi con nove nomination.

L’elenco completo dei vincitori, compresi quelli delle categorie televisive, è disponibile su criticschoice.com

Scroll To Top