Da Lunedì a Napoli. Lavori In Corso IX: Tra gli ospiti, Umberto Lenzi

Partirà lunedì 22 la IX edizione di Lavori In Corso, il consueto appuntamento napoletano con lo studio del cinema e dell’attore, focalizzato sull’approfondimento di autori italiani e non. Il convegno aprirà i battenti lunedì mattina e proseguirà per tutta la giornata e per i giorni successivi (sempre da mattina a pomeriggio-sera) fino a venerdì 26.

Al centro di quest’anno i consueti appuntamenti come “L’attore e il suo oltre”, che quest’anno vedrà l’intervento di Valentina Abussi sul cinema di Herzog e del rapporto col suo attore feticcio, dal titolo “Herzog-Kinski: questioni di alchimia”. La rassegna si occuperà di cinema e terremoto, nel tretennale del sisma dell’Irpinia e un focus su Cinema e Risorgimento con interventi di Pietro Cavallo su Rossellini e la partecipazione di studiosi come Mino Argentieri e Pasquale Iaccio.

Sarà presentato inoltre il libro “Lo spettatore immobile. Flaiano e l’illusione del cinema”, accompagnato dalla proiezione del documentario “Flaiano. Il Meglio È Passato” di Steve Della Casa e Giancarlo Rolandi, presentato quest’anno al Festival di Venezia. Altro libro presentato è Per Massimo Troisi. Saggi, ricordi, riletture’ (Mephite, 2010) a cura di Salvatore Aulicino e S. Iorio.

Per la sezione Incontri con l’autore, ci saranno dibattiti su (e con) registi come Maurizio Fiume e soprattutto Umberto Lenzi, autore cult del poliziottesco all’italiana, molto amato anche da Quentin Tarantino. Oltre alla proiezione del suo film “Napoli Violenta”, il regista presenterà il suo ultimo romanzo, “Morte Al Cinevillaggio”.

Qui l’intero calendario del convegno.

Scroll To Top