Dal 21 maggio al cinema

Per il 40mo anniversario della morte di Carlo Emilio Gadda, il 21 maggio, Istituto Luce Cinecittà porta nelle sale il documentario di Mario Sesti “Fiamme di Gadda. A spasso con l’ingegnere“. Il percorso del film partirà da Roma (Cinema Quattro Fontane), Milano (Spazio Oberdan) e Napoli (Cinema Modernissimo) ma proiezioni e incontri proseguiranno per tutto il mese di giugno coinvolgendo anche altre città.

“Fiamme di Gadda” fonde linguaggio diversi: le fotografie sono di Elisabetta Marangon, le animazioni di Annalisa Corsi e le musiche di Teho Teardo. Coinvolti anche Maurizio Barletta, Pino Calabrese, Fabrizio Gifuni, Paola Italia e Sergio Rubini.

«Un omaggio in un anniversario significativo, per uno scrittore che come forse nessun altro ha descritto caratteri, costumi, aberrazioni, vitalità, scandali, momenti eroici e meschini dell’Italia contemporanea. E lo ha fatto con uno stile travolgente, che unisce disperazione e forza comica, e una lingua che è una rappresentazione fisica dell’unità e disunità d’Italia: dialetti, lingua colta e popolare, gerghi tecnici e dei più diversi mestieri, imprecazioni e poesia. Le pagine di Gadda sono come un viaggio avventuroso e spettacolare per la geografia fisica e la Storia del Paese».

Scroll To Top