Damon Albarn, costretto a lasciare il palco dalla sicurezza

Damon Albarn, storico leader dei Blur, è stato ospite (lo scorso 4 luglio) del Roskilde Festival, in Danimarca, insieme al collettivo Africa Express Project formato da: Nick Zinner degli Yeah Yeay Yeahs, Seye Adeklan, Jeff Wooten e Songhoy Blues. A quanto pare l’entusiasmo dell’ex frontman era tale da far durare il concerto cinque ore (protraendosi oltre le quattro del mattino) tanto da costringere la sicurezza ad intervenire per farlo allontanare dal palco.

Il musicista ha intrattenuto il pubblico del festival con un set che lo ha visto eseguire dal vivo, cover di brani portati al successo dai Clash (“Should I stay or should I go”), Randy Newman (“Baltimore”) e Gorillaz, ospitando sul palco ospiti prestigiosi come Graham Coxon e la cantante Laura Mvula. Di lì a poco il video che ritrae l’accaduto è diventato “virale”, diffondendosi rapidamente sul web.

 

 

Scroll To Top