Daniel Day-Lewis: Sarà Lincoln per Steven Spielberg

Daniel Day-Lewis, benché londinese, può ormai ricevere con incontrovertibili giustificazioni la definizione di “actor that built America”. Dopo il ruolo di Bill The Butcher nel capolavoro incompreso di Scorsese, “Gangs Of New York”, e quello di Plainview ne “Il Petroliere” di Anderson, ora darà volto e voce a uno dei padri della nazione, Abrahm Lincoln, nel biopic diretto da Steven Spielberg.

L’attore sostituirà Liam Neeson che ha rinunciato al ruolo dichiarando di essere troppo vecchio per interpretarlo. Le riprese partiranno nell’autunno 2011, e uscirà nelle sale l’anno successivo. Al centro del film ci sarà il conflitto tra Linconln e due eventi fondanti della storia americana: l’abolizione delle schiavitù e la fine della guerra di Secessione.

Scommettiamo che sarà un nuovo, perfetto tassello di Day-Lewis nella sua già folta galleria di interpretazioni magistrali?

Scroll To Top