Dante Ferretti: Mostra e retrospettiva al MoMA di New York

Il Museum of Modern Art di New York e Luce Cinecittà celebrano lo scenografo Dante Ferretti con un’istallazione multimediale dei suoi lavori e una retrospettiva di ventidue film particolarmente significativi per la sua carriera. Tra i titoli, “Hugo Cabret”, “Shutter Island” e “The Aviator” di Martin Scorsese (che sarà presente all’inaugurazione), “Sweeney Todd” di Tim Burton, “Ginger e Fred” di Federico Fellini, “Todo Modo” di Elio Petri, “Medea” di Pier Paolo Pasolini e “Il barone di Munchausen” di Terry Gilliam.

L’installazione prevede invece una selezione degli arredi originali dei set progettati da Ferretti, dai lampadari di “Salò o le 120 giornate di Sodoma” all’orologio di “Hugo Cabret”. In più ci sarà un grande labirinto a 12 schermi, su cui verranno proiettati i disegni e i bozzetti di Ferretti.

L’evento è realizzato da Ron Magliozzi e Jytte Jensen, Responsabile della sezione Cinema del MoMA, con Antonio Monda, scrittore e docente dell’Università di New York, Marina Sagona, artista e con il contributo di Cinecittà World. Al MoMa dal 25 settembre al 9 febbraio.

Scroll To Top