David Bowie, cremato “segretamente” a New York

Nessun funerale, nessun presente, queste le ultime volontà del Duca Bianco, cremato “segretamente” a New York. A specificarlo è il Daily Mirror: “voleva andarsene senza clamori” e per questo nessun amico o familiare era presente. Nei mesi precedenti David Bowie aveva esposto i suoi piani alla famiglia e alla moglie Iman che hanno rispettato la sua volontà di essere ricordato solo per i bei momenti trascorsi insieme. Se nel momento della cremazione non c’era nessuno, è pur vero che la sera della brutta notizia, le strade delle città di David Bowie, da New York a Londra, si sono gremite di fan occorsi per salutarlo insieme nella commozione. Migliaia a cantare le sue canzoni, Space Oddity e Starman hanno risuonato in questa piccola atmosfera ormai priva del suo extraterrestre. Così, Daivd Bowie, sarà ricordato per sempre grazie alla sua musica, come voleva lui.

Scroll To Top