David Bowie, esce “Blackstar”: un regalo per il 69 esimo compleanno

Esce proprio oggi, 8 gennaio 2016, il nuovo album di David Bowie dal titolo “Blackstar”: un regalo per se stesso e per tutti i suoi fan nel giorno del suo 69 esimo compleanno.

Un album che fonde in sè rock e jazz, ed è pura sperimentazione, correndo volutamente il ‘rischio’ di essere meno catalogabile ai fini del genere musicale. Questa volta, per “Blackstar”, Bowie ha pensato di mettere in ‘stand by’ la band del precedente “The Next day” per rivolgersi a un gruppo di musicisti newyorkesi dediti al jazz e guidati dal sassofonista Donny McCaslin.

E vien da sè capire come tutto si sovverte, concetto ben spiegato dallo stesso produttore Tony Visconti, nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista inglese ‘Mojo’: “Bowie ha voluto musicisti jazz per suonare il rock. Avere ragazzi jazz che suonano rock vuol dire capovolgere tutto. Anche il fatto che durante la preparazione e le lunghissime session di registrazione di ‘★’ David Bowie ascoltasse molto materiale, tra cui Kendrick Lamar, gli scozzesi elettronici ‘Boards Of Canada’ e gli hiphoppers californiani ‘Death Grips’, la dice lunga sul desiderio di continua ricerca, ispirazione e contaminazione da parte di questo artista e sulla direzione intrapresa per questo attesissimo nuovo lavoro”.

Sette canzoni, tra cui il singolo omonimo “Blackstar”, uscito il 20 novembre scorso e sigla della serie TV “The Black Panthers”, e il brano “Lazarus”, titolo anche del musical scritto da Bowie insieme a Enda Walsh, in scena in questi giorni a New York.

In esclusiva per l’Italia è stata realizzata un’edizione speciale di “★” unica al mondo, impreziosita con cristalli Swarovski: 69 preziosi box a tiratura limitata e numerata, pezzi unici da collezione, per festeggiare i 69 anni di David Bowie e l’uscita dell’album.

 

La tracklist di “Blackstar”:

Blackstar

‘Tis a Pity She Was a Whore

Lazarus

Sue (Or In a Season of Crime)

Girl Loves Me

Dollar Days

I Can’t Give Everything Away

 

 

 

Scroll To Top