David di Donatello 2015, Quentin Tarantino incontra Mattarella

Stavolta è vero: dopo la presenza annunciata ma poi disattesa dello scorso anno, Quentin Tarantino si trova a Roma per la cerimonia di consegna dei David di Donatello 2015.

Il regista ha già partecipato stamattina al tradizionale incontro dei candidati con il Presidente della Repubblica che si tiene al Quirinale.

«Uscire dalla crisi non è facile. Signor Tarantino, anche se lei ci prestasse il suo Mr. Wolfe, neppure lui riuscirebbe da solo a risolvere tutti i problemi», ha detto il Presidente Sergio Mattarella a Tarantino, facendo riferimento al personaggio di “Pulp Fiction” interpretato da Harvey Keitel.

Quentin Tarantino sta lavorando attualmente al suo nuovo film, il western “The Hateful Eight” con Samuel L. Jackson, Jennifer Jason Leigh, Kurt Russell, Tim Roth, Michael Madsen, Walton Goggins, Bruce Dern e Demián Bichir.

All’incontro erano presenti anche Gian Luigi Rondi (Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello), Dario Franceschini (Ministro per i Beni e le Attività Culturali), Carlo Fontana (Presidente dell’AGIS), e Riccardo Tozzi (Presidente dell’ANICA).

La cerimonia di premiazione si terrà stasera, venerdì 12 giugno, e sarà trasmessa in diretta da Rai Movie (qui l’elenco delle nomination).

Fonte: Quirinale / ANSA

Scroll To Top