David di Donatello 2018 – I vincitori

Si sono consegnati questa sera, 21 marzo, i premi David di Donatello, i premi dell’Accademia del Cinema Italiano (in particolare 1440 dei 1626 giurati) presieduta e diretta da Piera Detassis, premi riconosciuti ai film della stagione 2017. La cerimonia è andata in onda in diretta su Rai Uno (dove torna dopo due anni di esperimento su Sky) condotta da Carlo Conti.

Trionfa il musical dei Manetti Bros. “Ammore e malavita” con 5 David di Donatello su un record di 15 nomination, seguito a ruota dai 4 premi di “Nico, 1988” di Susanna Nicchiarelli.

I FILM PIÚ PREMIATI

5 PREMI

Ammore e malavita

4 PREMI

Nico, 1988

2 PREMI

Gatta Cenerentola, Napoli velata, A ciambra

1 PREMIO

Sicilian Ghost Story, Tutto quello che vuoi (più 1 David Giovani), Riccardo va all’inferno, La ragazza nella nebbia, Fortunata, La tenerezza

 

TUTTI I VINCITORI

DAVID ALLA CARRIERA – LIFE ACHIEVEMENT AWARD 2018

  • Steven Spielberg

DAVID SPECIALE

  • Diane Keaton
  • Stefania Sandrelli

MIGLIOR FILM

  • Ammore e malavita” dei Manetti Bros.

MIGLIORE REGIA

  • Jonas Carpignano, “A ciambra

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

  • Donato Carrisi, “La ragazza nella nebbia

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE

  • Susanna Nicchiarelli, “Nico, 1988

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIG.

  • Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, “Sicilian Ghost Story

MIGLIOR PRODUTTORE

  • Luciano Stella e Maria Carolina Terzi per MAD ENTERTAINMENT e RAI CINEMA, “Gatta Cenerentola

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

  • Jasmine Trinca, “Fortunata

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

  • Renato Carpentieri, “La tenerezza

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Claudia Gerini, “Ammore e malavita

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Giuliano Montaldo, “Tutto quello che vuoi

MIGLIORE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA

  • Gian Filippo Corticelli, “Napoli velata

MIGLIORE MUSICISTA

  • Pivio & Aldo De Scalzi, “Ammore e malavita

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

  • “Bang Bang”, musiche di Pivio & Aldo De Scalzi, testi di Nelson, interpretata da Serena Rossi, Franco Ricciardi, Giampaolo Morelli, da “Ammore e malavita

MIGLIORE SCENOGRAFO

  • Deniz Göktürk Kobanbay e Ivana Gargiulo, “Napoli velata

MIGLIORE COSTUMISTA (ex-aequo)

  • Daniela Salernitano, “Ammore e malavita
  • Massimo Cantini Parrini, “Riccardo va all’inferno

MIGLIORE TRUCCATORE

  • Marco Altieri, “Nico, 1988

MIGLIOR ACCONCIATORE

  • Daniela Altieri, “Nico, 1988

MIGLIORE MONTATORE

  • Affonso Gonçalves, “A ciambra

MIGLIOR SUONO

  • Adriano di Lorenzo, Alberto Padoan, Marc Bastien, Eric Grattepain e Franco Piscopo, “Nico, 1988

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI

  • MAD ENTERTAINMENT, “Gatta Cenerentola

DAVID GIOVANI

  • Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA

  • The Square” di Ruben Östlund (Svezia)

MIGLIOR FILM STRANIERO

  • Dunkirk” di Christopher Nolan (Stati Uniti)

MIGLIOR DOCUMENTARIO

  • La lucida follia di Marco Ferreri”, di Anselma Dell’Olio

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

  • Bismillah”, di Alessandro Grande
Scroll To Top