David di Donatello 2014, stasera la premiazione

Si terrà questa sera presso gli Studi Rai Nomentano 5 di Roma la 58esima edizione dei David di Donatello, i premi assegnati annualmente dall’Accademia del Cinema Italiano: la cerimonia di premiazione, condotta da Paolo Ruffini e Anna Foglietta, sarà trasmessa in diretta da Rai Movie alle 19 e in differita alle 23 da Rai 1.

In testa per il momento c’è “Il capitale umano” di Paolo Virzì con 19 candidature, seguito a pochissima distanza da “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino che ne ha guadagnate 18.

Buon risultato anche per “Smetto quando voglio” dell’esordiente Sydney Sibilia (12), e per “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek (11).

Ecco le cinquine principali:

Miglior film
“Il capitale umano” di Paolo Virzì
“La grande bellezza” di Paolo Sorrentino
“La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto (Pif)
“La sedia della felicità” di Carlo Mazzacurati
“Smetto quando voglio” di Sydney Sibilia

Migliore regista
Carlo Mazzacurati per “La sedia della felicità”
Ferzan Ozpetek per “Allacciate le cinture”
Ettore Scola per “Che strano chiamarsi Federico. Scola racconta Fellini”
Paolo Sorrentino per “La grande bellezza”
Paolo Virzì per “Il capitale umano”

Migliore regista esordiente
Pierfrancesco Diliberto (Pif) per “La mafia uccide solo d’estate”
Valeria Golino per “Miele”
Fabio Grassadonia e Antonio Piazza per “Salvo”
Matteo Oleotto per “Zoran il mio nipote scemo”
Sydney Sibilia per “Smetto quando voglio”

Migliore sceneggiatura
Francesco Piccolo, Francesco Bruni, Paolo Virzì per “Il capitale umano”
Paolo Sorrentino, Umberto Contarello per “La grande bellezza”
Michele Astori, Pierfrancesco Diliberto (Pif), Marco Martaini per “La mafia uccide solo d’estate”
Francesca Marciano, Valia Santella, Valeria Golino per “Miele”
Valerio Attanasio, Andrea Garello, Sydney Sibilia per “Smetto quando voglio”

Migliore attrice protagonista
Valeria Bruni Tedeschi per “Il capitale umano”
Paola Cortellesi per “Sotto una buona stella”
Sabrina Ferilli per “La grande bellezza”
Kasia Smutniak per “Allacciate le cinture”
Jasmine Trinca per “Miele”

Migliore attore protagonista
Giuseppe Battiston per “Zoran il mio nipote scemo”
Fabrizio Bentivoglio per “Il capitale umano”
Carlo Cecchi per “Miele”
Edoardo Leo per “Smetto quando voglio”
Toni Servillo per “La grande bellezza”

Migliore attrice protagonista
Claudia Gerini per “Tutta colpa di Freud”
Valeria Golino per “Il capitale umano”
Paola Minaccioni per “Allacciate le cinture”
Galatea Ranzi per “La grande bellezza”
Milena Vukotic per “La sedia della felicità”

Migliore attore non protagonista (con un ex aequo)
Valerio Aprea per “Smetto quando voglio”
Giuseppe battiston per “La sedia della felicità”
Libero De Rienzo per “Smetto quando voglio”
Stefano Fresi per “Smetto quando voglio”
Fabrizio Gifuni per “Il capitale umano”
Carlo Verdone per “La grande bellezza”

E qui, sul sito ufficiale finalmente rinnovato, è possibile consultare l’elenco completo.

Scroll To Top