David di Donatello 2014, tutti i vincitori

Sono stati consegnati questa sera i David di Donatello 2014: la (faticosa) cerimonia di premiazione, condotta da Paolo Ruffini e Anna Foglietta, è andata in onda su Rai Movie alle 19 e sarà replicata alle 23 da Rai 1.

Platea piena di facce imbarazzate e un’atmosfera fatta come al solito di tempi sbagliati, ostilità, nervosismo e soprattutto voglia di finire in fretta.

Miglior film di questa 58esima edizione dei premi assegnati dall’Accademia del Cinema Italiano è “Il capitale umano” di Paolo Virzì che conquista in totale sette statuette, tra cui quelle per gli attori Valeria Bruni Tedeschi (protagonista), Fabrizio Gifuni e Valeria Golino (non protagonisti).

Migliore attore protagonista è Toni Servillo per “La grande bellezza“, che vince anche per la regia di Paolo Sorrentino. Al film premio Oscar vanno in tutto nove premi.

Due statuette a “La mafia uccide solo d’estate“: il premio come miglior regista esordiente a Pierfrancesco Diliberto (Pif) e il già annunciato David Giovani.

E per chi se lo stesse chiedendo, no, Quentin Tarantino non c’era.

Miglior film
“Il capitale umano” di Paolo Virzì

Migliore regista
Paolo Sorrentino per “La grande bellezza”

Migliore regista esordiente
Pierfrancesco Diliberto (Pif) per “La mafia uccide solo d’estate”

Migliore sceneggiatura
Francesco Piccolo, Francesco Bruni, Paolo Virzì per “Il capitale umano”

Migliore attrice protagonista
Valeria Bruni Tedeschi per “Il capitale umano”

Migliore attore protagonista
Toni Servillo per “La grande bellezza”

Migliore attrice protagonista
Valeria Golino per “Il capitale umano”

Migliore attore non protagonista
Fabrizio Gifuni per “Il capitale umano”

Miglior documentario
“Stop the Pounding Heart” di Roberto Minervini

Miglior produttore
Nicola Guliano, Francesca Cima per Indigo Film – “La grande bellezza”

Miglior direttore della fotografia
Luca Bigazzi per “La grande bellezza”

Miglior montatore
Cecilia Zanuso per “Il capitale umano”

Miglior musicista
Pivio e Aldo De Scalzi per “Song ‘e Napule

Miglior canzone originale
“‘A verità”, musica di Francesco Liccardo, Rosario Castagnola, testi di Francesco Liccardo, Sarah Tartuffo, Alessandro Garofalo, interpretata da Franco Ricciardi per “Song ‘e Napule”

Miglior scenografo
Stefania Cella per “La grande bellezza”

Migliore costumista
Daniela Ciancio per “La grande bellezza”

Miglior truccatore
Maurizio Silvi per “La grande bellezza”

Migliore acconciatore
Aldo Signoretti per “La grande bellezza”

Miglior fonico di presa diretta
Roberto Mozzarelli per “Il capitale umano”

Migliori effetti digitali
Rodolfo Migliari, Luca Della Grotta per Chromatica – “La grande bellezza”

L’elenco completo è anche su daviddidonatello.it

Scroll To Top