David Lynch lascia Twin Peaks

Quattro tweet scritti nel weekend lungo di Pasqua e David Lynch getta i fan nello sconforto: l’autore lascia “Twin Peaks“, non sarà lui a dirigere l’annunciata nuova stagione della serie nata nel 1990. Cosa è successo?

Lynch aveva parlato di «complicazioni contrattuali» con Showtime, l’emittente che dovrebbe trasmettere i nuovi episodi nel 2016, già qualche settimana fa.

«Dopo un anno e quattro mesi di trattative — scrive ora David Lynch su Twitter — lascio il progetto perché non è stato offerto abbastanza denaro per sviluppare la sceneggiatura nel modo che ritenevo opportuno. Questo fine settimana ho iniziato a telefonare agli attori per far sapere loro che non sarò più io il regista. Il progetto di Showtime rimane comunque attivo. Amo il mondo di “Twin Peaks” e vorrei che le cose fossero andate diversamente».

Showtime, da parte sua, commenta così in un comunicato diffuso da The Hollywood Reporter: «Ci rattrista leggere le dichiarazioni di David Lynch, dal momento che speravamo di poter raggiungere un accordo. Anche Showtime ama il mondo di “Twin Peaks” e continuiamo a sperare di poter coinvolgere entrambi i creatori, Lynch e Mark Frost, nel ritorno di questa serie».

Di seguito riportiamo i quattro tweet di David Lynch:

Scroll To Top