Davide Iodice: In arrivo “Larsen” ed “Effetto Larsen”

È “Larsen” il nome che Davide Iodice ha scelto di dare al suo progetto musicale, un album, prodotto insieme a Gionata Bettini di Noise Cube in uscita a novembre, ed “Effetto Larsen” è il lancio di un’operazione significativa. Un solo brano, estraneo a quelli appartenenti al disco, creato con un’unione di più forze: quelle di tutti i musicisti che vorranno parteciparvi.

Anticipato da due progetti simili, ugualmente basati sulla condivisione: Extravolti ed Eclissi, rivolti maggiormente all”arte fotografica, ora Davide sceglie di applicare lo stesso meccanismo di creazione collettiva alla musica: “Effetto Larsen” sarà una traccia, una canzone, composta da tutti gli mp3 editi che potranno essere inviati all’artista. Un lavoro a più mani, una vera e propria opera d”insieme, al fine di dare origine a un suono molesto che rappresenterà il rumore e il fastidio in cui versano la musica e i meccanismi discografici oggi. Gli artisti che vorranno partecipare potranno inviare i loro brani editi dal 10 ottobre al 30 ottobre all’indirizzo larsen@davideiodice.com, seguendo le istruzioni dettagliate che troveranno sul sito di Davide Iodice.

Le idee di creatività e condivisione non si fermano qui: infatti trecento copie di LARSEN, il nuovo album di 13 brani scritti e composti da Iodice, avranno all”interno un book di 10 pagine bianche su cui potrà essere scritta una storia, una poesia o un argomento di discussione da completare assieme attraverso uno scambio epistolare fino a esaurimento delle pagine disponibili. A dare l’incipit sarà l’artista stesso con il lancio di un verso, che sarà l’inizio del racconto, al quale si potrà agganciare una sensazione, un’ emozione, qualsiasi cosa evocata dall’ascolto o anche slegata da esso.

Tutti coloro che parteciperanno, saranno fautori di un movimento che vuole cambiare le regole della discografia italiana.
“Effetto Larsen” e “Larsen” verranno presentati in occasione del concerto di apertura del Tour italiano di Davide, a Torino presso il Teatro Vittoria, il 6 Novembre.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top