Deasonika: Tredici pose

I Deasonika annunciano il progetto “Tredicipose”, quarto capitolo della loro discografia, e quello che sarà più in divenire.

I primi segnali del loro ritorno sono già arrivati con il singolo appena lanciato, “Viole“, un brano che narra quanto l’abbandono non sia un sentimento definitivo. Seguirà l’album “Tredicipose”, prodotto dall’uomo di fiducia Marco Trentacoste, in uscita il 14 Novembre (Edel). Il concept grafico è stato curato dalla fotografa e creativa Alice Pedroletti che curerà anche il lato video del disco.

Questa è la componente più innovativa del progetto non convenzionale: verrà realizzato un video per ciascuna traccia, e si partirà con il brano che meno si presta a fare da singolo, “Gregorian“, che potrete vedere nella nostra MediaStation. Nel 2009, al termine della produzione e pubblicazione dell’ultimo dei tredici video, una sorpresa attenderà tutti coloro che avranno amato il disco.

Le date del tour promozionale previsto per novembre 2008, toccheranno le città di Milano, Roma, Firenze e Salerno. Ai primi 1000 biglietti del tour promozionale dei Deasonika verrà allegata una copia della “Special Live Edition“, edizione limitata e numerata e differente da quella che sarà disponibile nei negozi. Quest’ultima conterrà comunque un plus non secondario: un doppio cd contenente tutta la nuova esperienza Deasonika: CD1: “Tredicipose”, CD2: dvd dello short film “Dovunque, Adesso” e le 9 tracce inedite della colonna sonora.

Infatti, tra le novità del nuovo lavoro dei Deasonika un mini film: “Dovunque, Adesso” per la regia di Simone Covini. Si è trattato di una proposta del regista stesso durante le registrazioni del disco, quella di contribuire alla sonorizzazione del suo ultimo lavoro cinematografico, il mini-film “Dovunque, Adesso” che racconta la folle notte in hotel di una band di ritorno da un concerto. Un cast estremamente eterogeneo distribuito tra il cinema, la fiction e il teatro, con attori quali Regina Orioli (Ovosodo, L’ultimo bacio, Gallo Cedrone, Lezioni di cioccolato), Roberto Defrancesco (Morte di un matematico Napoletano, La stanza del figlio), Paolo Zuccari (Distretto di Polizia, Crimini Bianchi, CasaFamiglia) Chiara Baffi e Giovanni Ludeno (Premio della critica 2008 della Associazione Nazionale Critici di Teatro per lo spettacolo “Chiòve”) contribuisce alla creazione di un “action drama” di 28 minuti dall’approccio non convenzionale e innovativo così come non convenzionale sarà la sua distribuzione.

“Dovunque, Adesso” sarà inoltre proiettato su apposito megaschermo/scenografia in apertura ai concerti del tour di presentazione di “Tredicipose”, in luogo della tradizionale “band di supporto”.

Scroll To Top