Devendra Banhart: Era ora (per la Warner)

A due anni di distanza dal suo ultimo lavoro, Devendra Banhart ritorna, trattandosi bene e firmando un contratto per la Warner. Il disco si intitolerà “What Will We Be” o meglio

What
Will We
Be

e vedrà il ritorno di una serie di musicisti che già avevano lavorato con Banhart in tour e su “Smokey Rolls Down Thunder Canyon” (Greg Rogove, Luckey Remington, Rodrigo Amarante e Noah Georgeson, che un tempo suonava nei The Pleased insieme a Joanna Newsom).

La tracklist, come al solito piuttosto ricca, non è carente di titoli bizzarri. A meno che non si tratti di quattordici tracce di synth-pop-di-quello-giusto, si direbbe che la Warner non abbia chiesto compromessi a Banhart.

01 Can’t Help but Smiling
02 Angelika
03 Baby
04 Goin’ Back
05 First Song for B
06 Last Song for B
07 Chin Chin & Muck Muck
08 16th & Valencia Roxy Music
09 Rats
10 Maria Leonza
11 Brindo
12 Meet Me at the Lookout
13 Walilamzi
14 Foolin’

Scroll To Top