Dgm: FrAme

Un’attività davvero instancabile, recentemente, quella dei romani DGM. I progressive-power tornano con un nuovo album, il settimo, ma anche il primo con il nuovo singer Mark Basile.
La band, con il suo sound estremamente curato e con produzioni degne dell’altro continente, ha riscosso successi in tutto il mondo, partecipando ad innumerevoli festival come il Gods Of Metal e il ProgPower (USA).

Non è questa la sede per fare recensioni (la troverete, un giorno di questi, nell’apposita sezione), ma vi anticipiamo già che si tratta di un prodotto di altissima qualità, come già i nostri compatrioti ci hanno abituato in passato (una per tutte, vedi “New Life” del precedente album “Different Shapes”, così vicina al sound dei Symphony X).

Scroll To Top