Di Gregorio arriva a San Francisco

Ha ingannato tutti, lo scorso anno, il premio Opera Prima della Mostra di Venezia. “Pranzo di Ferragosto” è diretto da Gianni Di Gregorio, che i sessanta li ha ben che superati e protagoniste della pellicola sono quattro signore che sfilano con leggerezza disarmante la passerella della terza età.

Insomma, “Pranzo di Ferragosto ha davvero stupito. E gli stupori italiani spesso riescono ad aprirsi strade inaspettate.

Per l’opera di Di Gregorio è la volta di rappresentare il Bel Paese al Festival di San Francisco, kermesse in cui saranno ricordate altre storiche pellicole italiane.

In programma dal 23 aprile, il festival presenterà 170 film di 62 nazioni. La rassegna sarà aperta da “La Mission”, di Benjamin Bratt ambientato nel quartiere dei latinos di San Francisco. A chiudere il 7 maggio sarà “Unmade Beds”, del regista argentino Alexis Dos Santos. Evento speciale: una serata dedicata a “Le Notti di Cabiria” di Fellini.

Scroll To Top