Disney, arriva il sequel di Mary Poppins

Nemmeno “Mary Poppins” sfugge alla lunghissima serie di reboot/remake/sequel programmata dalla Disney: al grande Classico a tecnica mista (live action e inserti animati) girato nel 1964 da Robert Stevenson e interpretato da Julie Andrews e Dick van Dyk, sarà riservato un seguito cinematografico ambientato vent’anni dopo.

Alla base del sequel, come del film originale, ci sarà la serie di romanzi scritti da P.L. Travers, i cui scontri con Walt Disney sono stati raccontati nel film “Saving Mr. Banks” di John Lee Hancock (2013, dove Travers era Emma Thompson e Disney era Tom Hanks).

La regia del nuovo “Mary Poppins” verrà affidata a Rob Marshall (“Chicago”, “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare”, “Into the Woods”), mentre della sceneggiatura si occuperà David Magee (“Vita di Pi”).

Alla colonna sonora (che nel film del 1964 era dei Robert B. e Richard M. Sherman) lavoreranno invece Marc Shaiman e Scott Wittman (“Hairspary”, “Smash”). Al momento non abbiamo informazioni sul cast.

Oltre a “Mary Poppins”, i remake disneyani già annunciati sono: “La Bella e la Bestia” (uscita prevista nel 2017, Emma Watson sarà Belle), “Il Libro della Giungla”, “Dumbo” (con la regia di Tim Burton), “Mulan”, “Fantasia” (più precisamente il segmento di “Una notte sul Monte Calvo”), “Peter Pan” (con un film dedicato a Trilli, “Tink” con Reese Witherspoon), “Pinocchio”, “Winnie the Pooh” e “Aladdin” (sarà un prequel dedicato al Genio).

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top