Disturbed: Draiman risponde a Weinman

Battibecco in corso tra Disturbed e The Dillinger Escape Plane.

Ben Weinman (TDEP) avrebbe ironicamente commentato il soundcheck dei Disturbed, raccontando che passano il loro tempo a provare le pose da assumere.
Chissenefrega, diremmo noi.
Invece David Draiman (frontman dei Disturbed) non si risparmia, e ne ha per tutti. Prima cosa, dice di non ricordare di aver mai suonato insieme a loro; inoltre, non sono mica una boy band tipo N’SYNC. Per di più, non fanno punk, loro, e sono attenti alla produzione e hanno bisogno di stare in punti particolari del palco per sentire bene. Ed ehi, lasciamoci dare una lezione: questo è quello che si fa quando si suona negli stadi e quando si è professionali.
Il resto, invece, è quello che fa chi non ha nulla di meglio per occupare il suo tempo.

Fonte: blabbermouth.net

URL Fonte: http://www.roadrunnerrecords.com/blabbermouth.net/news.aspx?mode=Article&newsitemID=98337

Scroll To Top