E il cinema indipendente alla Cineteca di Bologna

Con “La Paura” e “La Bocca Del Lupo” di Pietro Marcello da lunedì primo marzo nasce un nuovo appuntamento al Cinema Lumière di Bologna: tutti i lunedì, in sala Officinema/Mastroianni, saranno mostrati piccoli film indipendenti, differenti, innovativi, che la Cineteca pensa siano meritevoli di trovare un pubblico e essere difesi, confermandoli in programma anche nei lunedì successivi.

Una sfida che è già cominciata in questi giorni con Visioni Italiane, festival che lascia il testimone al nuovo appuntamento del lunedì con i due piccoli, grandi film che passeranno nelle giornate finali del festival: “La Bocca Del Lupo” sarà proiettato stesera, ore 20,30, e al termine ci sarà un incontro con Pietro Marcello, e “La Paura” di Pippo Delbono, nella nuova versione 35mm prodotta dalla Cineteca di Bologna (domenica 28 febbraio, preceduto dalla proiezione del documentario “Blue Sofa” di Lara Fremder, Pippo Delbono e Giuseppe Baresi, inizio ore 20,30 e incontro finale con Pippo Delbono).

E saranno proprio questi due film ad inaugurare dal 1° marzo I lunedì di Officinema con una programmazione che vedrà l’alternanza tra i due titoli in un’unica giornata.

«Le mutazioni del mercato che riducono sempre di più lo spazio per ricerca e sperimentazione, l’entusiasmante successo di un film diverso come L’uomo che verrà, l’apparizione di film sorprendenti, prodotti a bassissimo budget, ci hanno spinto a raddoppiare la sfida» dichiarano congiuntamente il presidente e il direttore della Cineteca, Giuseppe Bertolucci e Gian Luca Farinelli.

Scroll To Top