È morta Melissa Mathison

Melissa Mathison, sceneggiatrice di “E.T. L’extra-terrestre“, è morta per malattia all’età di 65 anni a Los Angeles. La notizia è arrivata dal fratello Dirk.

A più di 30 anni da “E.T.”, che le valse la nomination all’Oscar, Melissa Mathison era tornata di recente a lavorare con Steven Spielberg per la sceneggiatura di “The BFG“, il film tratto dal romanzo omonimo di Roald Dahl (in Italia il Big Friendly Gian della versione originale è noto come “Il GGG”, Grande Gigante Gentile) che vedremo al cinema l’anno prossimo.

Dal 1983 al 2004 Mathison è stata sposata con Harrison Ford, e con lui ha avuto due figli, Malcolm and Georgia.

L’amico e collega Steven Spielberg le dedica oggi bellissime parole: «Il cuore di Melissa brillava di generosità e amore, ed era illuminato dallo stesso fuoco che lei ha saputo dare al cuore di E.T.» («Melissa had a heart that shined with generosity and love and burned as bright as the heart she gave E.T.»).

La filmografia da sceneggiatrice di Melissa Mathison non è molto lunga: appena dieci titoli tra i quali spicca, oltre a “E.T.”, anche “Kundun“, il film oggi forse un po’ (ingiustamente) dimenticato con il quale nel 1997 Martin Scorsese portò al cinema la vita del Dalai Lama Tenzin Gyatso.

melissamathison

Melissa Mathison sul set di E.T. con Henry Thomas

Scroll To Top