È morto Alan Rickman

È morto Alan Rickman: l’amatissimo attore inglese aveva 69 anni ed era malato di cancro. La notizia della morte è stata confermata dalla famiglia, così riporta il Guardian.

Ci tornano in mente i numerosi personaggi interpretati lungo la sua carriera: Hans Gruber in “Die Hard” a fianco di Bruce Willis, il colonnello Brandon nel “Ragione e Sentimento” di Ang Lee adattato dalla collega e amica Emma Thompson, il perfido sceriffo di Nottingham in “Robin Hood, Principe dei Ladri” con Kevin Costner, Eamon de Valera in “Michael Collins” e naturalmente il professor Severus Piton/Snape nella saga di Harry Potter che l’ha portato nel cuore di tanti giovani fan (ricordiamo a questo proposito anche il bell’incontro con lui al Giffoni Film Festival).

E ancora, “Love, Actually”, “Rasputin”, “Truly, Madly, Deeply”, “Sweeney Todd”… Alan Rickman aveva diretto anche due film: “L’ospite d’inverno” (1997), una commedia corale agrodolce che vedeva nel cast proprio Emma Thompson e la madre di lei Phyllida Law, e “A Little Chaos – Le regole del caos” (2014) con Kate Winslet.

Scroll To Top