È morto Garry Marshall, il regista di “Pretty Woman”

Era il regista del film romantico per antonomasia “Pretty Woman”, ma non avrebbe davvero lasciato il segno nella storia di Hollywood per una sola buona intuizione. Le intuizioni esplosive di Garry Marshall sono state ben di piú e hanno attraversato i decenni, e è per questo che oggi l’intera comunità cinematografica ne piange sentitamente la scomparsa.

Garry Marshall, di nonni abruzzesi (il cognome originario era Masciarelli), era il re delle sitcom negli anni 70, creatore del leggendario “Happy Days” e di “La strana coppia” (di cui aveva supervisionato il recente reboot), “Laverne & Shirley” (interpretato da sua sorella Penny) e “Mork & Mindy“, che segnò l’esordio del compianto Robin Williams.

Oggi i suoi tanti collaboratori e le tante stelle che ha scoperto lo ricordano commossi (“…il miglior boss di un casinò nella storia del cinema”, il ricordo dell’attore Albert Brooks).

Scroll To Top