È morto il regista Claudio Caligari

È morto oggi a Roma il regista Claudio Caligari, autore di “Amore tossico” (1983, presentato alla Mostra di Venezia) e “L’odore della notte” (1998) con Valerio Mastandrea.

Claudio Caligari aveva appena concluso il montaggio del suo ultimo film, “Non essere cattivo“, ambientato nella periferia romana degli anni ’90. “Non essere cattivo” vede Valerio Mastandrea impegnato come produttore delegato (produzione Rai Cinema, Kimerafilm e Taodue) ed è interpretato da Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico e Roberta Mattei.

«L’intero cast tecnico e artistico è commosso e onorato di aver lavorato al film con un grande maestro», si legge nel comunicato.

Caligari, morto dopo una lunga malattia, aveva 67 anni.

I funerali avranno luogo a Roma giovedì 28 maggio alle 10 presso Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo.

Valerio Mastandrea ha scritto un ricordo dell’amico e collega Claudio: «Muoio come uno stronzo. E ho fatto solo due film.” Se n’è uscito così, ad un semaforo rosso di Viale dell’Oceano Atlantico circa un anno fa. Stavamo andando insieme a parlare con un amico oncologo in ospedale. La risposta ce l’avevo pronta ma l’ho lasciato godere di questa sua epica attitudine alle frasi epiche che accompagneranno per sempre tutti quelli che lo hanno conosciuto. Ho aspettato il verde in un altrettanto epico silenzio (sono molti anni che era stato operato alle corde vocali). Ripartendo ho detto “C’è gente che ne ha fatti trenta ed è molto più stronza di te».

Fonte: Comunicato

Scroll To Top