È morto Ken Ogata: Addio all’attore feticcio di Imamura

È morto a Tokyo, all’età di 71 anni, Ken Ogata, uno dei più grandi attori del cinema giapponese.

Reso celebre dal ruolo nel film “La Ballata di Narayama” (1983), era uno degli attori feticcio del regista Shohei Imamura, per il quale ha interpretato anche il cult movie “La Vendetta è Mia” (1979).

Fuori dal Giappone, lo hanno diretto Peter Greenaway ne “I Racconti Del Cuscino” (1996) e Paul Schrader in “Mishima: Una Vita In Quattro Capitoli”, dove ha interpretato il ruolo dello scrittore giapponese Yukio Mishima, morto suicida nel 1970.

Ken Ogata è stato, inoltre, uno dei protagonisti principali – insieme a Ernest Borgnine e Vladimir Vega – di “11 Settembre 2001″, la pellicola realizzata nel 2002 da un cast internazionale di registi come Alejandro Gonzalez Inarritu, Amos Gitai, Claude Lelouch, Danis Tanovic, Idrissa Ouedragogo, Ken Loach, Mira Nair, Samira Makhmalbaf, Sean Penn, Shohei Imamura e Youssef Chahine.Fonte: Adnkronos

Scroll To Top