È morto Luca De Filippo

È morto a Roma Luca De Filippo: l’attore, figlio di Eduardo (che l’aveva fatto esordire bambino in “Miseria e nobiltà”), aveva 67 anni e qualche tempo fa gli era stato diagnosticato un tumore.

«Luca era consapevole e fiero di essere l’erede di terza generazione di una famiglia che ha fatto la storia del teatro italiano e, nella figura di Eduardo, del teatro mondiale — così leggiamo in una nota diffusa dalla moglie, Carolina Rosi, e dai figli Matteo, Tommaso e Luisa

«Questa inattesa scomparsa – continuano i familiari – getta tutti nello sgomento e priva il teatro italiano di uno dei suoi più sensibili interpreti e di un custode appassionato e creativo di quella tradizione drammaturgica e attoriale che da Napoli ha saputo conquistare i più vasti successi in Italia e nel mondo. Convinto del valore sociale del teatro, uomo generoso, Luca è stato sopratutto attento agli aspetti umani, nel lavoro con la sua compagnia, creando intorno a sè una comunione di intenti artistici speciali ed importanti».

Si potrà dare l’ultimo saluto all’attore lunedì 30 novembre al Teatro Argentina di Roma, dalle 14 alle 18. La famiglia invita chiunque volesse rendergli omaggio a fare delle offerte a favore della Fondazione Onlus “Il meglio di te”, secondo queste indicazioni: IBAN: IT29T0329601601000064225509 causale: “Donazione, progetto prescelto: progetto Nisida”.

A Napoli per la morte di Luca De Filippo è stato dichiarato il lutto cittadino.

Fonte: ANSA

Scroll To Top