E’ morto Paul Kantner, addio al fondatore dei Jefferson Airplane

E’ morto Paul Kantner, classe 1942, uno dei fondatori dei Jefferson Airplane, band simbolo della musica West Coast statunitense degli anni ’70. Paul si è spento all’età di 74 anni in seguito a un attacco cardiaco. A diffondere la notizia è stata la sua agente Cynthia Bowman (nonché amica di vecchia data dell’artista). Kantner soffriva da qualche anno di cuore, proprio l’anno scorso aveva avuto un infarto.

Era il 1965 quando il chitarrista diede vita, a San Francisco, al gruppo insieme ai compagni  Marty Balin (il primo ad avere l’idea) e Grace Slick. Inizialmente ne furono membri anche Jack Casady, Jorma Kaukonen, e Spencer Dryden.

Tra gli album ricordiamo “Surrealistic Pillow” (1967), “Crown Of Creation” ( 1968), “Jefferson Airplane” (1989). Nel 1974 Paul Kantner guidò la band verso una nuova formazione, i Jefferson Starship.

Paul Kantner è stato soprannominato “eroe di Woodstock” per l’indimenticabile concerto in cui la band iniziò a suonare alle 8 di mattina di una domenica. In molti furono i fan ad attenderli fino alla tarda ora pur di sentirli suonare.

Neil Portnow, presidente della Recording Academy, in una nota ha dichiarato: “Il mondo della musica ha perso una vera icona“.

Scroll To Top