Emily Blunt in trattative per il sequel di Mary Poppins

La nuova Mary Poppins potrebbe avere il volto di Emily Blunt.

L’attrice, infatti, è in trattative per interpretare il ruolo che fu di Julie Andrews nel sequel del film Disney del 1964, che sarà diretto da Rob Marshall (“Chicago”, “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare”, “Into the Woods”)

Il nome di Blunt, che ha già lavorato con Marshall in “Into the Woods” (2014), era emerso già a settembre, ma ora sembra che Disney abbia avviato le trattative. Tuttavia, la recente gravidanza dell’attrice, incinta del secondo figlio, potrebbe far saltare l’accordo.

Marshall produrrà con Marc Platt e John DeLuca, mentre Marc Shaiman e Scott Wittman si occuperanno di comporre la colonna sonora e le canzoni originali.

Il film, scritto da David Magee (“Vita di Pi”), sarà basato, come il film originale, su una serie di romanzi scritti da P.L. Travers (l’acquisizione dei diritti da parte di Disney è stata raccontata in “Saving Mr. Banks” di John Lee Hancock).

La storia, ambientata nella Londra della Grande Depressione, 20 anni dopo il primo film, ruoterà intorno alle vicende della famiglia di Michael Banks, l’ormai cresciuto figlio di George (nell’originale interpretato da David Tomlinson). In tempi difficili, torneranno ad aiutarlo sia la sorella Jane che l’amata tata praticamente perfetta sotto ogni aspetto, Mary Poppins.

Nel 1965 “Mary Poppins” di Robert Stevenson, interpretato appunto dalla Andrews, Tomlinson e uno straordinario Dick Van Dyke, vinse ben 5 Premi Oscar, tra cui quello per la miglior Colonna Sonora e Miglior Canzone.

Fonte: THR

 

Scroll To Top