Emmy Awards 2016: I vincitori

La Television Academy ha finito di consegnare tutti i suoi numerosi premi, che quest’anno hanno richiesto ben tre cerimonie di consegna di cui solo l’ultima (quella con le grandi star) è andata in onda questa notte condotta da Jimmy Kimmel. Trionfa di nuovo il fantasy “Game of Thrones” con 12 statuette complessive, seguito dalla miniserie “American Crime Story – Il caso O.J. Simpson” con 9 premi. Da segnalare il documentario già candidato agli Oscar “Cartel Land” (considerato anche televisivo perché trasmesso dal canale via cavo A&E) con 3 Emmy.

Quanto alle reti televisive, come al solito il bottino piú ricco è di HBO con 22 premi (grazie a “Game of Thrones”, al comico “Veep – Vicepresidente incompetente” e al formidabile notiziario satirico “Last Week Tonight with John Oliver”), seguito da FX con 18 (principalmente grazie a “Il caso O.J. Simpson”), Netflix in leggera flessione con 9 premi quasi tutti tecnici e la tv pubblica PBS con 8 premi grazie alle produzioni britanniche “Downton Abbey” e “Sherlock”.

La lista completa dei vincitori è sul sito ufficiale Emmys.com. Ecco i vincitori della serata finale:

COMMEDIE
Miglior sceneggiatura: MASTER OF NONE
Miglior regia: TRANSPARENT
Miglior attore non protagonista: Louie Anderson in BASKETS
Miglior attrice non protagonista: Kate McKinnon in SATURDAY NIGHT LIVE
Miglior attrice protagonista: Julia Louis-Dreyfus in VEEP – VICEPRESIDENTE INCOMPETENTE
Miglior attore protagonista: Jeffrey Tambor in TRANSPARENT
Miglior serie comica: VEEP – VICEPRESIDENTE INCOMPETENTE

MINISERIE / FILM PER LA TV
Miglior sceneggiatura: IL CASO O.J. SIMPSON
Miglior regia: THE NIGHT MANAGER di Susanne Bier
Miglior attrice non protagonista: Regina King in AMERICAN CRIME
Miglior attore non protagonista: Sterlink K. Brown in IL CASO O.J. SIMPSON
Miglior attrice protagonista: Sarah Paulson per IL CASO O.J. SIMPSON
Miglior attore protagonista: Courtney B. Vance per IL CASO O.J. SIMPSON
Miglior film per la TV: L’ABOMINEVOLE SPOSA (SHERLOCK)
Miglior miniserie: IL CASO O.J. SIMPSON

DRAMMATICHE
Miglior sceneggiatura: IL TRONO DI SPADE
Miglior regia: IL TRONO DI SPADE
Miglior attrice non protagonista: Maggie Smith in DOWNTON ABBEY
Miglior attore non protagonista: Ben Mendelsohn in BLOODLINE
Miglior attore protagonista: Rami Malek in MR. ROBOT
Miglior attrice protagonista: Tatiana Maslany in ORPHAN BLACK
Miglior serie drammatica: IL TRONO DI SPADE

Scroll To Top