Emo generation: Pestaggio messicano

Da una parte i metallozzi, gli skater e i rockettari. Dall’altra i truz… no! Gli emo.

Ormai considerati peggio dei “truzzi” a quanto pare, se è vero, come è vero, che i frangettati messicani sono stati vittime di una rappresaglia premeditata nel centro di Querétaro, cittadina del centro America.

Da tempo erano presi di mira, con annunci intimidatori su internet, accusati di deturpare l’immagine del paese col loro “look gay”, dando un’impressione negativa ai turisti.

E tutto ciò è sfociato in violenza venerdì 7 Marzo quando, pare, addirittura un migliaio di persone è stato coinvolto in una mega rissa. Potete vedere il servizio di un telegiornale messicano qua in basso, nella nostra mediastation.

Le autorità temono ciò accada ancora in altre località quali Città del Messico, Guadalajara e Monterrey.

Secondo indiscrezioni, alcuni emo si sarebbero difesi con frange metalliche rotanti, mentre le ragazzine avrebbero sparato centinaia di stelline contro i nemici.

Avranno pianto?

Fonte: blabbermouth.net

Scroll To Top