Esce oggi l’omonimo album dei Keaton

Esce oggi, venerdì 17 febbraio, l’omonimo album dei Keaton, per Garrincha SoundSystem etichetta nata da una costola di Garrincha Dischi attenta a tutte quelle sonorità legate all’elettronica e alla dance floor.

Per tre anni abbiamo prodotto una quantità infinita di brani, remix e colonne sonore per il solo piacere di esplorare e sperimentare tutto quello che ci passava per la testa. Dopo tutto quel caos, però, è nata l’urgenza di dare alla luce un disco che fosse contenitore di tutte le esigenze espressive che abbiamo scoperto di avere. Non è stato facile trovare un filo conduttore tra le varietà di influenze sonore e di genere che alla fine hanno dato vita a questo album. Si è voluto spaziare nei e tra i BPM come nelle atmosfere, passando da beat storti e scomposti a ritmi dritti e sporchi, e da armonie luminose a colori cupi”, queste le loro parole.

Per la produzione di alcuni brani, i Keaton hanno collaborato con Stefano Maggiore e La Rappresentante di Lista. Produzione, registrazione e missaggio sono stati curati da loro stessi; solo il master è stato rifinito presso lo Spectrum Studio, dell’amico e co-fondatore di Garrincha Soundsystem, Francesco Brini. Per le grafiche, invece, hanno lavorato con l’artista Giulio Cassanelli.

Scroll To Top