Evile: Improvvisa morte del bassista

Dopo pochi giorni dall’inizio del tour europeo di spalla agli Amon Amarth, il bassista Mike Alexander si è improvvisamente sentito male ed è stato portato d’urgenza all’ospedale. È morto poco tempo dopo a soli 34 anni.

La band, ancora sconvolta per l’improvvisa perdita, ha rilasciato queste dichiarazioni: “È difficile trovare le parole per descrivere come ci sentiamo. Non riusciamo ancora a credere e accettare quello che è successo: un minuto prima stavamo parlando con il nostro amico e quello dopo ci siamo accorti che non avremmo potuto farlo mai più.

Ci sono così tante cose che ci passano per la testa e che vorremmo dire e fare… quasi ci aspettiamo che da un momento all’altro Mike sbuchi fuori da un angolo e ci derida come al solito.

La cosa che ci deprime di più è che era lontano dalla sua famiglia quando se ne è andato, anche se sappiamo, conoscendolo, che almeno se ne è andato mentre faceva quello che amava.
Non sappiamo che altro dire, ci manca già tantissimo.”

Scroll To Top