Fabio Troiano: Interpreterà Troisi in una biofiction tv

Si intitolerà “Ricomincio Da Me”, citando il famoso esordio del grande attore, comico e regista napoletano, la fiction che andrà in onda su Canale 5 e che vedrà Fabio Troiano nella non facile situazione di interpretare uno dei personaggi più amati, originali e poetici del nostro cinema.

“Racconteremo il sogno di un ragazzo del Sud che va alla conquista del cinema, il sogno realizzato di un grande attore, che avrebbe potuto ancora dare tanto”, così descrive il progetto il produttore Pietro Valsecchi (già responsabile di “Un Eroe Borghese” e “Il Capo Dei Capi”). Lo scopo del film, continua Valsecchi, è ricordare ai più giovani un grande attore del nostro Paese, spesso sconosciuto ai ragazzini, anche perché sempre meno in tv si vedono i suoi film o le sue partecipazioni ai programmi passati.

Non è stato ancora scelto il regista, le riprese partiranno in primavera. A garantire scrupolosità e attinenza al personaggio e alla sua biografia farà da testimone Anna Pavignano, compagna dell’attore per molti anni e cosceneggiatrice dei suoi film, che si occuperà anche dello script di “Ricomincio Da Me”.

Troisi moriva nel giugno del 1994, a soli 41 anni, causa un attaco cardiaco, poco dopo la fine delle riprese del suo ultimo film, “Il Postino”. Aveva iniziato la sua carriera nel trio di cabaret della Smorfia insieme a Lello Arena ed Enzo Decaro per poi approdare al cinema e realizzare alcuni dei film più belli del cinema italiano degli anni Ottanta (“Ricomincio Da Tre”, “Scusate Il Ritardo”).

Un compito difficile raccontare un divo schivo ma non scostante, ironico ma non egocentrico, poetico ma mai ammuffito come Massimo Troisi, il cui volte, le cui pause, gesti, toni sono ormai scolpiti a fuoco nel cuore degli spettatori. Fabio Troiano, che è ottimo attore, si trova di fronte a una sfida davvero ardua.

Scroll To Top