Fabri Fibra condannato per aggressione a un fan durante un concerto

Fabri Fibra è stato condannato per aver aggredito un fan durante il suo concerto nel 2011, a San Stefano Magra. Il giudice di pace di La Spezia ha stabilito che il rapper dovrà risarcire lo sventurato di duemila euro.

A infastidire il rapper era stato qualche commento di disprezzo da parte di un fan dalla platea. Fabri Fibra, oltre a lasciarsi andare a qualche offesa di troppo lo avrebbe colpito con il microfono.

La notizia arriva dal quotidiano Il Secolo XIX, al quale Fabri Fibra ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni per chiarire la vicenda: “Dopo venti minuti ho dovuto però purtroppo interrompere il live richiedendo in modo esplicito al microfono l’intervento della sicurezza: ma ancora una volta la mia richiesta è stata inutile e ho dovuto addirittura scendere dal palco per confrontarmi con lo spettatore di cui sopra in prima persona e mostrare finalmente ad una sicurezza un po’ vaga chi fosse effettivamente l’elemento di disturbo…“.

Qualche giorno dopo l’aggressione e una visita al pronto soccorso, il fan ha presentato una querela ai danni del rapper. Ma se le ingiurie hanno assolto in un primo momento Fabri Fibra, la microfonata in testa non gli ha risparmiato i duemila euro come risarcimento.

Scroll To Top