Fellini, la grande Parade: Una mostra a Parigi

A 50 anni da “La dolce vita” Parigi celebra il grande autore riminese con un’esposizione al Jeu de Paume di due mesi – a partire da ieri fino al 17 gennaio 2010 – una rassegna dei suoi film alla Cinematheque francaise, un ciclo di conferenze e dibattiti all’Istituto italiano di cultura, un cofanetto di dvd da collezione in edizione limitata con documenti inediti e registrazioni attorno alla sua opera: è la «grande parata». In tutto ben 400 documenti tra locandine, disegni, schizzi, fotografie del regista e dei suoi film.

Nelle intenzioni del curatore, Sam Stourdzè, la mostra ha un percorso tematico più che cronologico, non segue la filmografia ma i le ossessioni del regista: circhi, parate, pubblicità, sogni. L’evento è nato sotto in collaborazione con il Jeu de Paume, dalla Cinémathèque française, dall’Istituto di cultura italiana a Parigi, in partnership con la Fnac, il comitato regionale del Turismo Parigino Île-de-France e la Fondazione Federico Fellini di Rimini.

Il 21 ottobre presso la Cinématèque française, inizia una ricca rassegna dedicata al Maestro, Tutto Fellini, che comprende un totale di cinquanta film, compresi anche quelli di cui Fellini non è il regista ma lo sceneggiatore o il soggettista. Alla tavola rotonda sul Maestro parteciperanno tre delle sue Muse: Claudia Cardinale, Anouk Aimée e Magali Noel.

Scroll To Top