Festa del Cinema di Roma 2017: Premio alla carriera a David Lynch e altre anticipazioni

Succulente anticipazioni della dodicesima Festa del Cinema di Roma: annunciato il premio alla carriera a David Lynch, in un anno che lo vede protagonista per il ritorno della sua serie televisiva creata con Mark Frost nel 1990 “Twin Peaks”. Il regista e artista americano sarà presente a Roma e sarà il protagonista del principale fra i tradizionali Incontri Ravvicinati col pubblico della Festa. Fra gli altri prestigiosi ospiti degli Incontri Ravvicinati ci saranno l’attore inglese Ian McKellen, il regista e attore canadese Xavier Dolan, lo scrittore culto Chuck Palahniuk e l’attrice inglese premio Oscar Vanessa Redgrave.

Anticipato anche il primo titolo della Selezione Ufficiale, che sarà “Logan Lucky” di Steven Soderbergh (in uscita già in estate negli Stati Uniti), e un evento speciale con musica dal vivo per il film animato sperimentale “NYsferatu” di Andrea Mastrovito, che ha ridisegnato i fotogrammi del classico “Nosferatu” di Murnau del 1922 ambientandolo nella New York contemporanea.

Il tema scelto per la Retrospettiva di quest’anno è “La scuola italiana”: una selezione di titoli che permetteranno di ripercorrere e analizzare il lavoro delle celebrate maestranze italiane della fotografia, scenografia, montaggio e costumi per il cinema nazionale e internazionale. Sulla stessa linea di recupero del cinema italiano saranno presentati anche i restauri dei film “Dillinger è morto” di Marco Ferreri, “Miseria e nobiltà” di Mario Mattoli (entrambi in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia) e “Sacco e Vanzetti” di Giuliano Montaldo (con Istituto Luce Cinecittà).

Il direttore artistico Antonio Monda e gli altri selezionatori del festival, come in passato, si ritaglieranno anche uno spazio personale nella rassegna “I film della nostra vita”, quest’anno dedicata al genere musical.

La Festa si svolgerà dal 26 ottobre al 5 novembre 2017, come sempre all’Auditorium Parco della Musica a Roma.

Scroll To Top