Festa di Cinema del reale: Agnès Varda ospite d’onore

Dal 20 al 23 luglio fa capolino per l’ottava volta a Specchia (provincia di Lecce) la Festa di Cinema del reale.
L’evento si svolgerà nell’ambito del Festival del cinema documentario cofinanziato da Unione Europea (fondi P.O. FESR Puglia
2007-2013 Asse IV – Linea d’intervento 4.3), Regione Puglia (Assessorato al Mediterraneo Settore Attività Culturali) e Fondazione Apulia Film Commission.

Quest’anno grande attesa per l’ospite sacro, l’anticipatrice della Nouvelle Vague Agnès Varda.
La regista francese, autrice di “La Pointe Courte” (1954), sarà a Specchia per parlare delle “poetiche/pratiche” del suo cinema e per accompagnare la proiezione di sei dei suoi lavori:

“L’Opera Mouffe” (1958), diario di una donna incinta nel quartiere di Rue Mouffetard a Parigi;
“Salut Les Cubains* (1963), che attraverso milleottocento fotografie documenta la realtà cubana quattro anni dopo la presa di potere da parte di Fidel Castro;
“Uncle Yanco” (1967), ritratto dello zio pittore, Jean Varda;
“Black Panthers” (1968), girato a Oakland, California, durante il processo all’attivista Huey Newton;
*Les Glaneurs Et La Glaneuse* (2000), viaggio insieme divertente e commovente nella Francia d’inizio millennio;
“Les Plages d’Agnès” (2008), l’ultimo lavoro, prettamente autobiografico.Fonte: Gabriele Barcaro

Scroll To Top