Festival del Film di Roma 2010: Salve Regina, il corto 3D di Laura Bispuri

Il cortometraggio “Salve Regina”, che sarà presentato il 30 ottobre al Festival del Cinema di Roma, è il primo corto italiano girato in 3D prodotto dal festival Cineramnia 3D di Teramo, legato al Cineforum Teramo (di cui fa parte Marco Chiarini regista de “L’Uomo Fiammifero”).

La regista Laura Bispuri quest’anno ha vinto il David di Donatello 2010 e Arcipelago come miglior corto con “Passing Time”. Anche gli attori, tutti non professionisti, sono stati provinati con video in 3D e poi scelti da Laura Bispuri, regista romana felicissima di presentare il film nella sua città.

Questa la sinossi del film: lei ha un corpo ingombrante. Lui vive su una sedia a rotelle. Lei pulisce la piscina. Desiderandola. Lui osserva lei. Desiderandola. In un mondo di arcaiche processioni che svelano la brutalità dei bisogni e dei desideri il coraggio dell’incontro li libererà dal peso delle loro esistenze.

«Ho girato Salve Regina rimanendo fedele all’impronta che sto cercando di affermare per un cinema che sia poetico, evocativo e rigoroso», ha detto la regista. «Ho voluto utilizzare il 3D – e in modo non invadente – per raccontare una storia priva di colpi di scena, una storia più ordinaria, in cui si potessero fondere i due contrasti per eccellenza, l’antico e il moderno.

Scroll To Top